Biscotti limone e cocco

Domenica mattina, nebbia alta, freddo vero, il primo della stagione.

Apro la dispensa, e nemmeno un biscotto. No, ok, diciamolo meglio: apro la dispensa e ci sono svariati biscotti, ma nessun per me. Per me che non mangio latticini, lieviti e farine raffinate, e che in questi giorni mi sento un po’ “appesantita” da pranzi e cene vari.

Allora subito la lampadina si accende: me li faccio da sola. Guardo in giro e vedo un po’ cosa ho in casa…farina di riso, benissimo, voglio dei biscotti leggeri…scorzette di limone grattugiate, perfetto, così finisco questa bustina che ho aperto da un po’…cocco in scaglie, mmmh, per il tocco goloso…in frigo ho del latte di mandorla, poi vediamo, l’olio di mais c’è, zucchero di canna poco, meglio, uso il malto così saranno più sani…bene, direi che ci siamo.

Io vedo le materie prime, e già mi entusiasmo all’idea di realizzarci qualcosa!

Ingredienti:

  • 250 gr farina di riso (ne servirà poi altra per la lavorazione)
  • 2 cucchiai di cocco in scaglie
  • 1 cucchiaino di scorzette di limone grattugiate liofilizzate (ancora meglio, la buccia grattugiata di un limone, o alcune gocce di olio essenziale di limone)
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 70 gr malto di mais ( o sciroppo d’acero, miele, zucchero di canna, a seconda del dolcificante che prefererite o del risultato che volete ottenere)
  • 90 gr latte di mandorla
  • 80 gr olio di mais

Preparazione:

Aggiungete tutti gli ingredienti in una terrina e iniziate ad amalgamare il tutto aiutandovi con una spatola; quando il composto inizia a prendere forma, trasferitelo nella spianatoia e lavoratelo con le mani, fino ad ottenere un panetto più possibile omogeneo, aggiungendo eventualmente un po’ di farina di riso. Se si lascia riposare qualche minuto è meglio, ma io avevo fretta quindi ho iniziato subito a stendere la pasta – dello spessore di circa 1/2 centimetro – prendendone un pezzetto per volta ed aiutandomi sempre con altra farina di riso. L’impasto risulterà estremamente friabile, quindi non preoccupatevi, armatevi solo di un po’ di pazienza, ripetendo più volte l’operazione di stendere la pasta, tagliare con delle apposite formine per biscotti e scartare e recuperare i residui, stendere, tagliare, scartare e recuperare, e così via. Mettete i vostri biscotti in una teglia rivestita con carta forno (con queste dosi ho fatto due infornate) e polverizzate sopra un po’ di zucchero di canna, ancora scorzette di limone e scaglie di cocco.

Infornate a 180° per circa 10 minuti. Mi raccomando, i biscotti devono risultare leggermente dorati, si induriranno una volta tolti dal forno.

Biscotti cocco e limone senza latte e lievito

Buona colazione! Fatemi sapere le vostre varianti!

0 comments on “Biscotti limone e coccoAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *