Tortino di miglio e zucca con cipolla al Vinsanto

…E se trovo una ricetta con la zucca, io non posso che provarla! Questa del tortino di miglio ho voluto azzardarla sabato scorso: avevo una cena con degli amici dalle abitudini alimentari “variegate” (ma piuttosto tradizionali), dove ognuno portava qualcosa da mangiare, e fino a che non ci siamo seduti a tavola mi sono data della dissennata per aver preparato un piatto macrobiotico, che per di più non avevo mai assaggiato prima! Però alla fine sono stata contenta, ho visto che qualuno ha pure fatto il bis :P.

Ogni volta che parlo di miglio in casa mia mi prendono in giro dicendo che è cibo per canarini…Malfidati!!! Oltre ad essere un cereale ricco di vitamine e minerali, ha un sapore molto delicato,  e per la sua consistenza si presta a svariati utilizzi. Dovrei scrivere un articolo solo per elencarvi tutte le sue qualità!

La ricetta di questo tortino l’ho presa dal sito La Via Macrobiotica, dove trovo sempre spunti molto interessanti. Poi però ho apportato delle varianti personali, tipo la cipolla sfumata al Vinsanto, al posto del porro cotto con la salsa di soia, e l’aggiunta di un po’ di zenzero nella cottura del miglio.

Ecco allora, gli ingredienti del mio Tortino di miglio e zucca con cipolla al Vinsanto.

Ingredienti:

  • 150 gr di miglio
  • 300 gr di zucca mondata
  • 1 pezzetto di zenzero fresco (opzionale)
  • 300 ml di acqua
  • sale marino integrale
  • 2 cipolle dorate grandi
  • 1/2 bicchiere di vinsanto
  • olio EVO
  • farina di mais fioretto
  • semi di sesamo e di papavero

Preparazione:

Lavate il miglio e mettetelo in pentola a pressione con la zucca pulita e tagliata a dadini, lo zenzero pulito e tagliato a pezzettini (se vi piace), una presa di sale e l’acqua. Cuocete per 15 minuti da quando la pentola è andata in pressione. Spegnete e lasciate riposare.

Nel frattempo, dedicatevi alla cipolla: affettatela sottilissima con l’aiuto di una mandolina e fatela rosolare in padella a fuoco molto basso fino a che non si sarà ammorbidita; aggiungete il sale ad inizio cottura della cipolla, così l’aiuterà a perdere acqua e sara più difficile che si attacchi; a questo punto sfumate con il Vinsanto e alzate la fiamma, fino a che il liquido si sarà asciugato.

Dopo che avrà riposato una decina di minuti, aprite la pentola a pressione e aggiungete un paio di cucchiai d’olio al miglio; se fosse troppo sciapo potete aggiustare di sapore aggiungendo un cucchiaio di Shoyu. Mescolate bene.

Prendete una teglia, ungetela, fate un primo strato con metà del miglio, e livellate bene. Aggiungete le cipolle stendendole uniformemente, e terminate con l’altra metà del miglio. Ultimo tocco: distribuite su tutta la superficie un po’ di farina di mais fioretto e dei semi di sesamo e di papavero, che daranno una piacevole croccantezza e tocco di colore.

Un ultimo filo d’olio, e in forno a 180° per 20 minuti!

Macrobiotico (o quasi) e buono! 🙂

0 comments on “Tortino di miglio e zucca con cipolla al VinsantoAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *