La cena per le colleghe della mamma

Mia mamma che mi chiede: “vorrei fare una cena con le mie colleghe, però tutta a base delle ricette che fai tu, mi aiuti?”. Che dite, sarò stata contenta?!?
E così stasera casa nostra è stata riempita da risate di donne. E siamo già in atmosfera natalizia, è ancora più bello ritrovarsi in compagnia.

Mia mamma aveva apparecchiato una bellissima tavola rossa, con al centro delle candele “home made” deliziose…Moreno da una settimana ogni giorno mi inviava delle canzoni natalizie, così da avere una playlist che suonasse in sottofondo e creasse l’atmosfera…per il resto, toccava a me!

Abbiamo studiato insieme il menù, mamma Viviana e io… e anche un giorno di ferie dal lavoro ho chiesto, pur di avere il tempo necessario per preparare tutto con cura e amore!

Ecco cosa abbiamo proposto:

– Tavolozza del pittore “A Modo Mio”: hummus di ceci, crema di anacardi e paté di carote, con stuzzichini
– Alberi di Natale con pesto di pomodori secchi
Crostata salata ai broccoli
– Rotelle di pane farcito con capperi, olive e pomodori secchi
– Muffin zucca e cipolla
– Lasagne di farro con carciofi croccanti
Stufato di Fagioli Neri
Cavoletti di Bruxelles arrostiti sale e aceto
– Insalata di finocchi all’arancia, con uvetta e pinoli
– Crostata con pere speziate su crema di cacao e nocciole
– Bicchierini di crema al cocco e ananas su base biscottata

Alcune ricette le avevo già assaggiate, e da tempo avevo voglia di provare a realizzarle io. Altre, sono dei mie cavalli di battaglia (avevo bisogno di qualcosa che mi tranquillizzasse un po’ :D). Altre ancora, invece…INVENTATE DI SANA PIANTA E MAI REALIZZATE (non vi dico che ansia la mattina, con mia nonna a mirare e rimirare, a girare e rigirare sul fuoco quella crema al cocco, che non voleva saperne di stringersi!!! Ok, perfetto, proprio così liquida la volevo! :D). Un po’ di rischio ci vuole!!!

E’ stata una serata divertente, piena di risate, e per me di contentezza nel vedere addirittura fare la scarpetta su piatti ormai svuotati. E’ stato bello veder apprezzare un menù “alternativo”, da parte di persone assolutamente non abituate a sentir parlare di burro di cocco, farina semi-integrale, anacardi usati in crema, besciamelle a base di latte di soia, sapori speziati e tutto il resto.

Che dire…mi hanno fatto venir voglia di replicare presto!

Ora mi ci vorrà un po’ di tempo per pubblicare tutte le ricette…alcune sono già nel mio blog, per esempio i Cavoletti di Bruxelles arrostiti sale e aceto, e il Paté di carote…le altre, un po’ per volta, arriveranno! E integrerò poi questo articolo con tutti i link alle ricette!

Per ora, concludo con un mega, gigantissimo, GRAZIE, alle frizzanti, allegre, simpatiche, “culinariamente intraprendenti”, Colleghe della Mamma!

Ed un bacio sulla fronte, alla mia mamma.

 

0 comments on “La cena per le colleghe della mammaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *