Crostata salata ai broccoli

Una frolla croccante che abbraccia un ripieno morbido e delicato: sfiziosa e leggera, la crostata salata ai broccoli è stata una delle protagoniste in tavola in occasione della cena con le colleghe della mamma.

Che sia un aperi-cena con gli amici, o un pranzo dei giorni di festa…createla, l’occasione per gustarla come antipasto ghiotto e alternativo!

Ingredienti:

Per la frolla

  • 150 gr di acqua non clorata
  • 150 gr di olio EVO
  • 375 gr di farina semi-integrale + q.b. per stendere
  • 1 cucchiaino abbondante di sale marino integrale

Per il ripieno

  • 1 broccolo
  • 1 cipolla grande
  • 100 gr panna di soia
  • 20/30 gr lievito secco alimentare in scaglie
  • sale marino integrale
  • olio EVO
  • semi di sesamo per guarnire

Preparazione:

Per prima cosa lavate e lessate il broccolo in acqua bollente salata. Mentre cuoce, affettate sottilmente la cipolla e stufatela con olio e sale in padella con coperchio, finché non sarà ammorbidita. Verificate ogni tanto che non si attacchi, in caso potete aggiungere a poco a poco un goccino di acqua, fino ad ultimare la cottura, ma non dovrebbe essere necessario perché cuocendo la cipolla rilascia la sua acqua, e se la fiamma è bassa, sarà sufficiente quella per non farla attaccare. Al termine aggiungete i broccoli e lasciate che insaporiscano insieme, a fuoco spento.

Procedete con la frolla: primo passaggio, fondamentale, emulsionare i liquidi. Mettete in una terrina acqua e olio e sbattete con la frusta fino ad ottenere un liquido omogeneo. Ora aggiungete il sale e un po’ per volta la farina, continuando a rigirare, finché l’impasto inizia ad essere lavorabile con le mani. Trasferite sulla spianatoia e manipolate per ottenere un panetto compatto, aiutandovi con altra farina. Importante: questo tipo di pasta frolla non va fatta riposare! Dovete utilizzarla subito.

Prendete metà pasta (l’altra metà la useremo per le strisce finali) e stendetela con il mattarello su un foglio di carta forno. Cercate di darle quanto più possibile una forma tonda. Quando avrà raggiunto il giusto spessore (non troppo fine, considerate circa 1/2 cm), trasferite la vostra base in una teglia leggermente unta (difficilmente si attaccherà, c’è una considerevole quantità di olio nella frolla…io però preferisco non rischiare :D); valutate l’ampiezza della teglia in modo che la pasta sia sufficiente ad aderire ai bordi. Forate la base con i rebbi di una forchetta.

Terminiamo la preparazione del ripieno, che avevamo lasciato lì ad insaporire. Aggiungete la panna di soia ed il lievito secco. Amalgamate il tutto. Aggiustate di sapore, se necessario. Versate il ripieno nella teglia sopra la base.

Concludete stendendo il secondo strato di pasta, e con l’aiuto di una rotella realizzate le strisce con cui rifinire la crostata. Fatele aderire bene ai bordi della base. Come tocco finale, potete guarnire con dei semi si sesamo, se vi piace.

In forno a 180°-200° per circa 40 minuti.

IO L’ADORO!

0 comments on “Crostata salata ai broccoliAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *