Piadina di Kamut farcita con salmone affumicato, julienne di carote e insalata verde

Sì, a volte il tempo – o anche solo la voglia – di mettere acqua sul fornello, aspettare che arrivi a bollore, cuocere la pasta, pensare ad un condimento, e poi sistemare la cucina, proprio non ci sono.

Allora, a quelli che mi dicono “ma qualcosa da preparare in un quarto d’ora?!?”, rispondo sfoderando la piada! Mi hanno convinto i colori invitanti e l'”appetitosità” (se hanno passato “petaloso”, possono passare anche a me “appetitosità”) di quella che mi sono mangiata ieri.

Certo…perché sia una preparazione davvero veloce, bisognerà aver lavato in anticipo l’insalata, o ringraziare il cielo per la Santa Nonna Ines in casa che ti fa il favore 😀 (No, anche se non ce l’avete la nonna Ines, quella delle buste già lavata non ve la passo, l’insalata). E certo…una piadina fatta in casa sarebbe un’altra cosa. Ma nella frenesia delle giornate moderne, a volte, i compromessi dobbiamo accettarli. Io di solito compro le piadine biologiche di Kamut (che sono senza lievito e strutto non ve lo sto manco a dire): sono buone e molto digeribili. Anche di farro immagino che andrebbero a nozze con il sapore del salmone… provate! Poi magari mi fate sapere.

Ingredienti:

  • 1 piadina integrale di kamut, farro etc. a vostra scelta
  • 100 gr di salmone affumicato
  • 4/5 foglie di insalata grandi intere
  • 1 carota
  • semi di sesamo a piacere
  • qualche goccia di succo di limone
  • olio EVO q.b.

Preparazione:

Mettete a scaldare la padella e adagiate sopra la piadina. Rigiratela più volte finché sarà calda da entrambi i lati. Nel frattempo pulite la carota con un pelapatate o una spazzola per verdura in cocco, e con l’aiuto dell’apposito attrezzo tagliatela a julienne. Togliete la piada dal fuoco, e approfittate del calore che ancora emana la padella per tostare leggermente i semi si sesamo.

Farcite la piada! A me piacciono i ripieni belle generosi. Partite con le foglie di insalata, ricoprendo tutta la superficie della piadina. Aggiungete allo stesso modo il salmone, e condite con qualche goccia di succo di limone e i semi di sesamo. Terminate con la julienne di carote ed un filo di olio di buona qualità. Io non metto sale perché il salmone mi risulta già molto saporito, ma in caso preferiate un condimento più intenso ed un risultato più “unto”, potete anche insaporire prima l’insalata con olio e sale marino integrale, o olio e salsa di soia.

Chiudete, e addentate!

Oh, io più veloce di così non so che dirvi eh! 🙂

0 comments on “Piadina di Kamut farcita con salmone affumicato, julienne di carote e insalata verdeAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *