Torta di Carote, Arancia e Amore

E’ proprio vero che cucinare pensando a qualcuno, è parte integrante degli ingredienti della ricetta. Oggi io ho mescolato farina e zucchero pensando a Moreno. Ho triturato le carote sapendo che stavo preparando un dolce che a lui piace. Un dolce che è legato alla nostra storia: ricordo con dolcezza, quella domenica pomeriggio in cui preparammo insieme una torta di carote…lui, paziente, che grattugia la buccia di limone con un’accortezza maniacale – tenera -, per fare in modo di non prendere anche la parte bianca, che avrebbe rovinato il sapore del dolce.

Giorni fa, in uno dei giri per negozi in cui mi accompagna, alla ricerca delle materie prime più particolari che uso per i miei piatti, ci siamo imbattuti nella ricetta di questa torta di carote ed arance. Ormai ho l’occhio clinico, avevo subito intuito che fosse una ricetta interessante. Era stampata su un foglio appeso dietro alla cassa. La commessa, intenerita credo, da questa cliente che allungava le braccia oltre la sua testa per cercare di fare una foto decente, l’ha staccata ed appoggiata sopra il nastro, alla mia mercé. Guardo la ricetta, guardo Moreno: “Questa te la faccio”.

Stavolta non vi elencherò la lista degli ingredienti e a seguire la preparazione, come faccio sempre…ma eccovela qui, la foto fatta quel giorno, che spiega tutto!

Se non avete la farina di mandorle, potete benissimo frullare con il mixer delle mandorle pelate (è anche più economico): in questo modo, avete anche la possibilità di scegliere quanto finemente triturarle. Non è mica spiacevole poi, trovare qualche pezzettino di mandorla sotto i denti 🙂

Ma non è meraviglioso? Pochi ingredienti, semplici, una preparazione veloce, eppure…un dolce così soffice, morbido, gradevole. E non c’è burro, non ci sono uova, non c’è latte, ma ve lo giuro: non si sente la mancanza di nulla. Sa di colazioni buone e genuine, merende golose.  Per me, sa anche un po’ d’amore.

E a Moreno è piaciuta…che era quello che volevo!

 

Aggiornamento del 20 Gennaio 2018

Ieri sera ho riprovato questa ricetta, cuocendo l’impasto in delle mini cocotte in ghisa.  Ho usato farina completamente integrale e lo zucchero era molto scuro, quindi ha conferito una tonalità caramellata alla torta, che però è riuscita perfetta e deliziosa!

Torta di Carote, Arancia e Amore

Per la tua spesa bio, comodamente a casa:

Farina Integrale di Grano Tenero
Da grani coltivati in Italia

Voto medio su 23 recensioni: Da non perdere

€ 1.97

Mandorla di Toritto Pelata
Mandorla pelata, non tostata

Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere

€ 6.1



0 comments on “Torta di Carote, Arancia e AmoreAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *