Finocchi Gratinati con Besciamella di Soia

Ok, la verdura cruda la adoro. L’adoro al naturale, fresca, viva. A me piace proprio e non riesco a concepire l’idea di un pasto che ne sia privo.

Però, è domenica. Però, c’è voglia di qualcosa di più…più caldo, “confortante”. Però, se apro il frigo vedo quel brick di latte di soia che mi è rimasto dalla preparazione di un dolce, e so che non lo userò per la colazione. Ok, besciamella. E con i finocchi, già lo so, sta benissimo.

Ingredienti:

  • 2 finocchi
  • 500 ml di latte di soia al naturale
  • 2 cucchiai di farina di Tipo 1
  • olio EVO (5 cucchiai + q.b. per ungere la teglia)
  • sale marino integrale
  • pangrattato
  • noce moscata, paprika, erba cipollina essiccata a piacere

Preparazione:

Lavate bene i finocchi e affettateli grossolanamente. Non è necessario che abbiano tutti lo stesso spessore e dimensione. Cuoceteli al vapore, o in acqua bollente: l’importante è che vengano solo “scottati”, perché la cottura verrà poi ultimata in forno.

Per la besciamella, mettete un pentolino sul fuoco, aggiungete cinque cucchiai di olio e la farina, e iniziate a girare con la frusta e cuocere a fiamma non troppo alta. Questa è la cosiddetta “roux”, la base della besciamella: bisogna far amalgamare bene olio e farina e lasciare che questa si tosti (si TOSTI, non si BRUCI :D); quando la roux è pronta, versare il latte. Per fare prima io tendo a versarlo già bollente, ma non è assolutamente necessario. A questo punto, non distraetevi, dedicatevi alla besciamella: girate spesso con l’aiuto della frusta, per evitare la formazione di spiacevoli grumi, finché non si addensa. Per questa preparazione io l’ho lasciata piuttosto lenta, ma dipende anche dai gusti. Una volta ottenuta la giusta consistenza, insaporite con il sale, la noce moscata, la paprika e l’erba cipollina. Consiglio? La mia era bella saporita :).

Prendete una teglia, e irroratela con un goccio d’olio; iniziate con un paio di cucchiaiate di besciamella ed una spolverata di pangrattato. distribuite sopra i vostri finocchi, salateli (se non l’avevate già fatto quando li avete scottati), e versate sopra la restante besciamella. Distribuite uniformemente sopra un generoso strato di pangrattato, guarnite con un pizzico di erba cipollina e un ultimo filo d’olio.

Finocchi Gratinati con Besciamella

Ponete la teglia in forno a 200-250°, meglio se ventilato, per favorire la formazione di una bella crosticina, per 20/30 minuti. Non vi do indicazioni precise sulla cottura, perché ogni forno è diverso. Regolatevi con il vostro!

Lasciate riposare pochi minuti e gustate ancora caldi. Un contorno sfiziosissimo e leggero, che c’è di meglio? <3

Finocchi Gratinati con Besciamella

P.S.: perdonate il pessimo scatto, ma ci siamo messi a tavola e mi sono ricordata di “documentare” quanto ormai era rimasto solo questo quadratino!

Vi lascio anche una vecchia foto, del piatto cotto ed integro 🙂

Finocchi Gratinati con Besciamella

Potrebbero interessarti anche:

2 comments on “Finocchi Gratinati con Besciamella di SoiaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *