Miglio con Mandorle e Rucola

Un piatto fresco, genuino, leggero, e moooooolto salutare.

C’è Il miglio, l’unico cereale alcalino. Ci sono le mandorle, ricche di vitamine, sali minerali e amiche del cuore. C’è la rucola, così saporita e pungente, purificante e digestiva.

Una ricetta macrobiotica che ci ricorda, per l’ennesima volta, quanto patrimonio ci sia in un piatto realizzato mettendo insieme materie prime di qualità, semplici, naturali.

Vi do con il cuore questa ricetta, perché è un piatto “per tutti” e “per tutti i giorni”, che piace alla persone che hanno voglia di portare in tavola qualcosa di poco elaborato, poco impegnativo, ma non per questo scontato o di scarso valore. Questo piatto è una miniera di proprietà buone.

Sono in imbarazzo, come spesso succede, a darvi le dosi, perché, se misuro in maniera quasi maniacale il cereale e la quantità di acqua che aggiungo, con altri ingredienti vado proprio a occhio! La mie unità di misura in genere sono “la manciata” e “il pizzico”. Lo credevo un limite, un mio atteggiamento superficiale e approssimativo dovuto al fatto che sono una cuoca amatoriale…poi, quando ho visto, durante il corso di cucina cui ho partecipato il mese scorso, che anche lo Chef Martino Beria gestiva le ricette usando questo sistema di misurazione, mi sono illuminata! Quindi, ora, mi metto seduta comodamente su questa abitudine di darvi gli ingredienti a spanne! :). Posso però dirvi che, con quelli che sto per scrivervi, ho preparato il pranzo per una persona (che sarei io 😀 )

Ingredienti:

  • 70 gr di miglio
  • 140 gr di acqua
  • 1 manciata di mandorle pelate
  • qualche foglia di rucola fresca
  • 1 cucchiaio di Shoyu (salsa di soia)
  • sale marino integrale
  • olio EVO

Preparazione:

Lavate accuratamente – esseno un cereale molto polveroso – il miglio, e ponetelo in pentola con una quantità di acqua pari al doppio del suo peso. Aggiungete qualche chicco di sale grosso e portate ad ebollizione. Abbassate quindi la fiamma al minimo e portate a cottura, tenendo coperto. Con la pentola a pressione il miglio cuoce in circa 15 minuti, in pentola tradizionale occorrerà all’incirca il doppio del tempo.

Al termine della cottura aggiungete un filo d’olio, mescolate, e lasciate riposare una decina di minuti. Molto spesso, non avendo in pausa pranzo abbastanza tempo a disposizione per preparare un pasto come si deve, cuocio il cereale la mattina, mentre faccio colazione, così che quando rincaso per il pranzo devo solo scaldarlo e condirlo.

Lavate la rucola, e fate tostare le mandorle un paio di minuti in una pentola antiaderente. Dopodiché, spostatele nel tagliere e trituratele grossolanamente con un coltello. Versate il miglio nella padella, aggiungete un cucchiaio di salsa di soia, le mandorle e fate andare qualche istante tutto insieme, a fuoco non troppo alto.

Togliete la padella dal fuoco e aggiungete la rucola, tagliata anch’essa piuttosto grossolanamente. Anche un filo d’olio a crudo, se desiderate. Una ultima amalgamata, ed il piatto, in tutta la sua straordinaria semplicità, è pronto!

Miglio con Mandorle e Rucola

Per la tua spesa bio, comodamente a casa:

 


Mandorle
Senza zuccheri aggiunti e senza lattosio

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

€ 5.95

Shoyu Bio
Salsa di soia

Voto medio su 37 recensioni: Da non perdere

€ 3.7

0 comments on “Miglio con Mandorle e RucolaAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *