Crostata Salata agli Spinaci, Pomodori Secchi e Capperi

Come vivacizzare una tavolata di amici? Aprendo le danze con una crostata salata, realizzata con buoni ingredienti, affatto pesante, ma dal sapore tosto! La mia idea? Eccola!

Ingredienti:

Per la frolla

  • 150 gr di acqua non clorata
  • 150 gr di olio EVO
  • 375 gr di farina semi-integrale + q.b. per stendere
  • 1 cucchiaino abbondante di sale marino integrale

Per il ripieno

  • 850 gr di spianaci surgelati
  • 2 cucchiai di capperi
  • 7/8 pomodori secchi
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • buccia grattugiata di un limone non trattato
  • olio EVO (o ghee)

Preparazione:

Fate rinvenire i pomodori secchi in acqua, e sciacquate i capperi per togliere la salinità in eccesso.

Versate 1 cucchiaio abbondante di olio o ghee – a seconda dei gusti e delle vostre scelte alimentari – in una padella, ed aggiungete gli spinaci surgelati. Coprite, e lasciate cuocere, girando di tanto in tanto. Quando il vapore che si formerà all’interno della padella avrà iniziato a scongelare le verdure potete scoprire e continuare la cottura, in modo da lasciar asciugare l’acqua in eccesso, che altrimenti ammollerebbe troppo la crostata in cottura.

Al termine della cottura, aggiungete i pomodorini secchi tagliate a listarelle sottili e i capperi sminuzzati, Aggiustate di sale, se necessario, ma con questi ingredienti dovreste avere già una bella sapidità! Aggiungete anche un paio di cucchiai di pangrattato, che assorbiranno l’umidità del ripieno e le scorzette di limone grattugiate, che si sposano benissimo ed esaltano tutti gli altri elementi del ripieno. Lasciate riposare.

Procedete con la frolla: primo passaggio, fondamentale, emulsionare i liquidi. Mettete in una terrina acqua e olio e sbattete con la frusta fino ad ottenere un liquido omogeneo. Ora aggiungete il sale e un po’ per volta la farina, continuando a rigirare, finché l’impasto inizia ad essere lavorabile con le mani. Trasferite sulla spianatoia e manipolate per ottenere un panetto compatto, aiutandovi con altra farina. Importante: questo tipo di pasta frolla non va fatta riposare! Dovete utilizzarla subito.

Prendete una metà abbondante di pasta (la restante la useremo per le strisce finali) e stendetela con il mattarello su un foglio di carta forno. Cercate di darle quanto più possibile una forma tonda. Quando avrà raggiunto il giusto spessore (non troppo fine, considerate circa 1/2 cm), trasferite la vostra base in una teglia leggermente unta (difficilmente si attaccherà, c’è una considerevole quantità di olio nella frolla…io però preferisco non rischiare :D); valutate l’ampiezza della teglia in modo che la pasta sia sufficiente ad aderire ai bordi. Forate la base con i rebbi di una forchetta.

Aggiungete il ripieno di spinaci uniformemente sulla base, e concludete stendendo il secondo strato di pasta. Con l’aiuto di una rotella realizzate le strisce con cui rifinire la crostata. Fatele aderire bene ai bordi della base. Come tocco finale, guarnite con dei semi di girasole.

In forno a 180°-200° per circa 40 minuti.

I miei amici l’hanno spazzolata in un attimo…in effetti, era sfiziosissima!!!! 🙂

E voglio darvi un altro consiglio: questi ripieno è ottimo anche servito come ricco contorno. Anche chi proprio non ama la verdura non potrà non apprezzarne il gusto così appetitoso.

Se vi è piaciuta questa idea, non perdetevi anche la crostata salata ai broccoli, la trovate cliccando qui!

0 comments on “Crostata Salata agli Spinaci, Pomodori Secchi e CapperiAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *