Lasagna Asparagi, Porro e Cipollotti Freschi, con Besciamella Leggera alle Noci

Questa lasagna è la dimostrazione che si può far festa con un piatto ghiotto, senza per questo dover subire il successivo castigo di prendersi una mazzata allo stomaco. Non è necessario che contempli un sugo di carne, e si può comodamente prescindere da una besciamella a base di latte vaccino, o altre bevande vegetali che, se non autoprodotte, potrebbero essere altrettanto poco salutari.

Vi chiedete come? Facile! Ricorrendo alla eccezionale e sorprendente ricetta della besciamella…all’acqua!

La besciamella all’acqua è qualcosa di fantastico, da quando l’ho scoperta, molto più spesso mi concedo questo tipo di preparazioni, perché non ho più il timore di ritrovarmi con la digestione affaticata. E poi, ci fa risparmiare anche qualche caloria inutile, che mica ci dispiace, vero? 😉

La cottura è un po’ lunga, pensate, trenta minuti in pentola a pressione! In questo modo però, la farina sarà ben cotta, e non avremo problemi digestivi.

Poi in questo periodo, la verdura di stagione stimola particolarmente il mio palato, che immediatamente mette in moto i neuroni cerebrali, a ragionare su vari abbinamenti. Ed a mano a mano che ragiono, sento la salivazione attivarsi…quando arrivo allo stadio vero e proprio di “acquolina in bocca”, capisco che ho trovato l’ispirazione giusta!

L’idea di questa lasagna mette insieme asparagi, cipollotti freschi – buoni e più delicati della cipolla “matura”, si vantano, a ragione, di essere antianemici, emollienti e decongestionanti (ottimi quindi, per venire incontro ai problemi di allergie stagionali), diuretici, depurativi ed ipocalorici! – porro, e noci.

Che domenica sarebbe, senza la lasagna! Se poi è in verde e ricca di ingredienti buoni…che aspettate? Avete tirato fuori la teglia da riempire?

Ingredienti:

  • 1 conf. di sfoglie di lasagne di farro, o quella che preferite (circa 250 gr) 
  • 1 mazzo di asparagi 
  • 2 cipollotti freschi 
  • 1 porro piccolo 
  • 15-20 gherigli di noce
  • pangrattato integrale q.b.
  • 50 gr di farina di tipo 1 
  • 500 ml di acqua
  • 1 foglia di alloro
  • olio di girasole
  • olio EVO
  • sale marino integrale
  • qualche fogliolina di basilico a piacere

Preparazione:

Mettete a bollire i 500 ml di acqua per la besciamella.

Coprite il fondo della pentola a pressione con un paio di giri di olio di girasole e cospargete di sale. Ponete la pentola sul fuoco – la fiamma più piccola che avete -, ed unite la farina, mescolando bene con una frusta per far assorbire bene l’olio. In questo modo creerete la “roux”, la base della besciamella. Quando è pronta lo riconoscerete, perché inizierà a profumare ed avrà un colore più tostato. Non fatela attaccare però, mi raccomando.

A questo punto, spostate temporaneamente la pentola dal fuoco, ed aggiungete piano piano l’acqua bollente, sempre mescolando con la frusta. Cercate di rendere il tutto più omogeneo e liscio possibile. Rimettete sul fuoco, aggiungete la foglia di alloro, chiudete con il coperchio, ed aspettate che la pentola entri in pressione: da questo momento calcolate i trenta minuti per la cottura.

Nel frattempo che la besciamella cuoce, preparate le verdure. Lavate gli asparagi e privateli della parte terminale del gambo, quella più dura e legnosa. Non gettate questi gambi, ma immergeteli in un pentolino con acqua, portate a bollore, salate e lasciate bollire qualche minuto di modo che “insaporiscano” l’acqua e si ammorbidiscano (useremo anche questa parte, generalmente più di scarto, per la ricetta).

Affettate finemente i cipollotti, gli asparagi – la parte tenera – ed il porro. Fate scaldare un paio di cucchiaio di olio EVO in padella, e versate le verdure. Fate andare a fiamma media un paio di minuti, girando ogni tanto. Poi, aggiungete qualche cucchiaiata dell’acqua bollente e salata in cui avete cotto i gambi degli asparagi, mettete un coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere alcuni minuti. Le verdure non devono essere troppo avanti con la cottura, dato che dopo passeranno anche in forno! Verso la fine, fate asciugare eventuale liquido in eccesso scoprendo la padella.

Schiacciate le noci e fate tostare i gherigli un paio di minuti in padella antiaderente ben calda.

Scolate i gambi degli asparagi e versateli nel contenitore del frullatore ad immersione. Aggiungete le noci e la besciamella. Frullate il tutto.

In una teglia adeguata, versate un paio di cucchiaiate di besciamella, e componete un primo strato con la pasta. versate ancora besciamella, aggiungete il mix di verdure in padella, ancora besciamella, e coprite con un altro strato di pasta. Procedete in questo modo fino a terminare gli ingredienti. Dopo aver messo l’ultimo strato di sfoglia, coprite abbondantemente con la besciamella, spolverate con pangrattato integrale e irrorate con un filo d’olio. Potete scegliere anche di lasciare da parte una piccola parte di asparagi, cipollotti e carote, da aggiungere sopra dopo la cottura in forno.

Infornate, a forno già caldo a 200-250° per una ventina di minuti. Verificate sempre se queste indicazioni si addicono al vostro forno, e al tipo di pasta che utilizzate, potrebbero non essere tutte uguali!

Lasciate riposare, affinché i sapori si assestino, ma non troppo, per evitare che la lasagna si asciughi.

Qualche fogliolina di basilico fresco sopra non ci sta affatto male!

Buon appetito, popolo di gente affamata di cose buone e sane!

Lasagna Asparagi, Porro e Cipollotto fresco, con Besciamella Leggera alle NOCI

Per la tua spesa bio, comodamente a casa:

 

 

 



0 comments on “Lasagna Asparagi, Porro e Cipollotti Freschi, con Besciamella Leggera alle NociAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *