Sorgo Cremoso agli Aromi

Un po’ pungente, con il fondo di cipolla e zenzero.

Ma poi dolce, vellutato, così avvolto nell’abbraccio cremoso della zucca.

Il trito di rosmarino, la foglia di alloro… quel retrogusto rustico, più terroso.

In tutto questo, il sorgo, e la sua piacevole consistenza sotto i denti. Che li sposa tutti, questi sapori, tenendoli a sé e vestendosi di loro.

Sorgo Cremoso agli Aromi

Immagino che molti si chiederanno: ma il sorgo, cos’è?!? Ed io che ci sto a fare qui?!? A spiegarvelo, no? (L’espertona, lei…che con questa ricetta, alza un solo dito per contare quante volte l’ha mangiato :D. In mia difesa devo però dire che da tanto volevo provarlo, ma faccio fatica a stare dietro a tutte le idee che mi ronzano per la testa).

Comunque, a dispetto della scarsa frequenza con cui si sente nominare o compare nelle ricette, il sorgo è un cereale antico che vede le sue origini di coltivazione già più di 2000 anni fa.

Il sorgo è un cereale che, per le sue proprietà nutrizionali, si colloca a metà strada tra il grano, il riso e il mais.

Una sua importante caratteristica è che, come il grano saraceno e il riso, è un cereale privo di glutine. Per questo, è uno dei più digeribili e può essere utilizzato senza incorrere in intolleranze. Mangiare sorgo fa bene anche al diabete perché agisce sui livelli alterati, migliora la densità ossea grazie all’alto contenuto di calcio e promuove lo sviluppo dei globuli rossi.

Il sorgo è un cereale con molte proprietà: agisce favorevolmente sul colesterolo LDL, quello definito cattivo, riducendone gli effetti nell’organismo.

La presenza di antiossidanti è utile per contrastare i radicali liberi e rallentare l’invecchiamento cellulare.

(per info più dettagliate leggi qui https://www.macrolibrarsi.it/speciali/cos-e-il-sorgo.php)

Ma veniamo alla ricetta!

Ingredienti:

  • 100 gr di sorgo decorticato
  • 150 gr di zucca mantovana pulita
  • 1 cipolla dorata piccola
  • 1 foglia di alloro
  • Rosmarino q.b.
  • 1 cm di radice di zenzero fresco
  • 600-700 ml di brodo vegetale
  • Olio EVO
  • sale marino integrale
  • per nero macinato fresco (a piacere)
  • Miso (eventuale)

Preparazione:

Preliminarmente, mettete in ammollo il sorgo per 2-3 ore.

Preparate il brodo vegetale per cuocere il sorgo, e tenetelo al caldo.

Con l’aiuto di una grattugia a fori larghi grattugiate la zucca, precedentemente sbucciata.

Grattugiate lo zenzero e affettate la cipolla. Trasferiteli in una casseruola e fateli appassire a fiamma dolce per circa 5 minuti, con un cucchiaio di olio.

Appena la cipolla e lo zenzero saranno imbionditi aggiungete la zucca, il sorgo (scolato dall’acqua di ammollo) e la foglia di alloro. Mescolate e coprite con il brodo bollente.

Lasciate cuocere il sorgo avendo l’accortezza di girare di tanto in tanto e di aggiungere brodo bollente quando si asciuga troppo.

Per la cottura saranno necessari circa 30 minuti, ma regolatevi se lo gradite più o meno al dente.

Al termine, togliete dal fuoco ed unite il rosmarino tritato finemente e pepe nero a piacere, macinato fresco.  Se il brodo era già saporito potrebbe essere non necessario aggiungere sapidità, in caso contrario, potete decidere di regolare di sale durante la cottura o, in alternativa, sciogliere uno o più cucchiaini di miso in un goccio di brodo e mantecare il sorgo una volta terminata la cottura.

Lasciate riposare qualche minuto prima di servire.

Per la tua spesa bio, comodamente a casa:

 



6 comments on “Sorgo Cremoso agli AromiAdd yours →

    1. Direi che è una variante interessante! Come accostamento si presta, ma sicuramente saranno necessari degli aggiustamenti alla ricetta: il sorgo è un cereale in chicco, ha bisogno di ammollo e una cottura di circa 30 minuti; la fregola invece è pasta, fatta con farina di semola. Diversa quindi anche in termini nutrizionali. Io però proverei…e poi mi fa sapere, che ne dici?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *