Riso Rosso Selvaggio al Latte di Cocco, Verdure e Curry

Provi un piatto che hai assaggiato una sera, senza conoscerne la ricetta. Un po’ lo deduci, un po’ lo immagini, e un po’ lo reinterpreti.
Poi, Moreno lo mangia di gusto, e ti dice “è più buono di quello!”… Sono stata così felice!

Così è nata l’idea della cena etnica che ho portato in tavola sabato scorso: riproporre la mia variante di quel piatto che avevamo assaggiato insieme, e ci era piaciuto. L’ho accompagnato ad una Zuppa di Lenticchie Speziata, un binomio azzeccato, e mi sono saziata, prima che del cibo, della gioia di vedere mia nonna e Moreno che mangiavano soddisfatti.

Per questa ricetta io ho utilizzato un ottimo Riso Rosso Selvaggio, del produttore italiano Cascina Belvedere, acquistato in un negozio bio della zona, ma quando sono andata a cercare lo stesso prodotto online, per inserire il link nei suggerimenti per la spesa che vi elenco come di solito alla fine dell’articolo, non l’ho trovato, o meglio, l’ho trovato solo in confezioni da 5 kg. Potete farla comunque con altre marche di Riso Rosso che si trovano in commercio, piuttosto facilmente.

Cena Etnica

Dosi per 4 persone

Ingredienti:

  • 200 gr di Riso Rosso Selvaggio integrale
  • 1 lattina di latte di cocco (400 gr)
  • 1 pizzico di sale marino integrale
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 1 cucchiaino di curry
  • 1 cipolla media
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 finocchio
  • 4 o 5 foglie di verza o altra verdura a piacere
  • 3 cucchiai di Tamari

Preparazione:

Sciacquate il riso sotto l’acqua corrente con l’aiuto di un colino a maglie strette e ponetelo in pentola con un pizzico di sale ed il latte di cocco. Portate ad ebollizione, poi abbassate la fiamma, mettete il coperchio e fate cuocere per assorbimento,  per il tempo indicato nella confezione. Il mio riso cuoce in 30 minuti. Se utilizzate la pentola a pressione ricordatevi di dimezzare i tempi, mentre con la pentola tradizionale verificate, ogni tanto, che il liquido all’interno non si sia completamente esaurito prima che il riso abbia terminato la cottura: in caso, andate avanti aggiungendo un goccino d’acqua calda.

Al termine, spegnete il fuoco e lasciate che il riso riposi almeno 10 minuti. Potete preparalo anche con qualche ora di anticipo, se vi torna comodo.

Triturate finemente la cipolla, la carota ed il sedano.

In una pentola tipo wok, scaldate un cucchiaio di olio di cocco, e fateci soffriggere la cipolla, con un cucchiaino di curry. Dopo qualche minuto aggiungete la carota ed il sedano.

Tagliate a quadratini il finocchio, ed aggiungetelo in padella, seguito dalle foglie di verza ridotte a listarelle, o dalla verdura che più vi piace (la verza io l’avevo precedentemente sbollentata un paio di minuti in acqua salata).

Aggiungete tre cucchiai di Tamari, fate andare ancora per circa mezzo minuto, poi versate il riso.

Alzate la fiamma, e saltate alcuni minuti, girando spesso.

A questo punto, l’odorino di cocco vi avrà già invitato a sedervi a tavola 😉

Riso Rosso Selvaggio al Latte di Cocco, Verdure e Curry

Per la tua spesa bio, comodamente a casa:

 


Latte di Cocco
Dalla Tailandia – Da agricoltura biologica e commercio equo-solidale

Voto medio su 17 recensioni: Da non perdere

€ 3.60


Curry Dolce
Miscela di spezie in polvere per insaporire riso, pollame e piatti esotici

Voto medio su 12 recensioni: Da non perdere

€ 2.81

Tamari - Salsa di Soia
Diponibile in confezione da 250 ml, 500 ml, 1 l

Voto medio su 82 recensioni: Da non perdere

€ 4.25

0 comments on “Riso Rosso Selvaggio al Latte di Cocco, Verdure e CurryAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *