Farinata di Ceci con Pomodori Secchi e Rosmarino

Una promessa è una promessa! E la ricetta della Farinata di Ceci con Pomodori Secchi e  Rosmarino l’avevo promessa ad alcune delle mie più affezionati lettrici, non potevo venire meno a questo impegno.

Anche se sono giorni pieni ed intensi. Di tante cose. Giorni fatti di momenti di gioia cristallina, alternati a sconforto e frustrazione, in una montagna russa continua, dalla quale mi sento travolta. Il trasloco, io e Moreno nella nostra casa, scoprire una nuova vita insieme: la Nostra. E se tutto questo mi dà entusiasmo, se gli ultimi mesi sono stati belli per quanto ci hanno visto uniti, ad inquinare il mio stato d’animo ci pensa il mio problema di schiena, cervicale…non so nemmeno più come chiamarlo. Non so neanche bene come abbia potuto scaturire, un tormento del genere! So che impedisce il normale fluire della mia vita, so che mi spegne molti sorrisi ed entusiasmo, so che mi preclude di dedicarmi al trasloco, alla casa, allo sport, alla cucina, al ballo…a tutto quello che mi piace, come vorrei.

In tutto questo, cerco comunque di cucinare – perché per me è irrinunciabile -, ma il bisogno di riposo, l’ovvia necessità di organizzarsi su ritmi ed impegni diversi, mi ha portato a condividere molte meno ricette, rispetto a prima. Quando però ho pubblicato le foto della nostra cena sul divano, davanti al camino, è stata così apprezzata che mi ero ripromessa di trovare il tempo per condividerla con chi ormai per me, in qualche modo, fa parte della mia vita: le mie lettrici.

E forse sì, è poca cosa, ma per me, è un modo per ringraziarvi per esserci!

E ora passiamo alla ricetta! La Farinata di Ceci in realtà si cuoce in forno, ma la mia versione è fatta in padella, a mo’ di frittata. Non nascondo che quando l’ho rovesciata sul coperchio per farla poi scivolare in padella sull’altro lato, ho cantato inni di vittoria per la soddisfazione: mica per niente, ma di solito in queste attività mi assisteva mia nonna, perché non volevo mai “rischiare” di ritrovarmi senza cena, ed era confortante e coccolante avere i suoi occhi e mani esperti a darmi un supporto. Invece mi sono ritrovata davanti al fornello, sola…e lì ho capito che significa crescere!!!! Va beh ora io scherzo, mi prendo in giro…però davvero è stata un po’ una metafora di vita, quella situazione. Nessuno a cui chiedere “che dici, è ora di girarla?”, oppure “ci pensi tu?”, perché non vuoi fidarti del tuo istinto, capacità.

Ed invece, ritrovarsi a farcela anche da sola. Squillino le trombe.

Farinata di Ceci con Pomodori Secchi e Rosmarino

Dosi per una padella da 20 cm di diametro

Ingredienti:

  • 100 gr di farina di ceci
  • 300 gr di acqua
  • 1 cucchiaio di olio + 1 per la padella
  • 4 o 5 pomodorini secchi
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 pizzichino di sale
  • 1 pizzico di curcuma
  • pepe nero macinato fresco q.b.

Preparazione:

Mettete la farina di ceci in una ciotola, e versate a mano a mano l’acqua, amalgamando con una frusta per evitare grumi. Lasciate riposare la pastella almeno un’ora.

Fate rinvenire i pomodori secchi mettendoli in una ciotola con acqua, per 10/15 minuti. Dopodiché triturateli finemente, insieme agli aghi di rosmarino.

Trascorso il tempo di riposo della pastella, con una colino a maglia fine eliminate la schiuma che si è venuta a creare in superficie, aggiungete il cucchiaio di olio, il trito di pomodorini e rosmarino, la curcuma ed il pepe. Amalgamate il tutto.

Fate scaldare una padella antiaderente con un cucchiaio di olio, e quando è rovente versate la pastella. Mettete il coperchio e tenete la fiamma medio-bassa. Occorreranno dai 7 ai 10 minuti per lato per cuocere la farinata. Verificate con una spatola quando è il momento di girarla: inserendo sotto la spatola, dovreste vedere che non si sciupa troppo e non rimane attaccata. Girate quindi la “frittata” sul coperchio, e fatela scivolare dentro la padella. Proseguite la cottura sull’altro lato.

Portate in tavola la farinata tiepida…oppure, fate come me: tagliate delle piccole porzioni, e mangiatela sul divano, davanti al camino ad un bel film, insieme a tanta buona verdura!

Farinata di Ceci con Pomodori Secchi e Rosmarino

Guardate anche queste ricette simili:

Per la tua spesa bio, comodamente a casa:

Farina di Ceci
Biologica – macinata a pietra

Voto medio su 130 recensioni: Da non perdere

€ 3.45

Curcuma in Polvere
Curcuma domestica

Voto medio su 139 recensioni: Da non perdere

€ 3.30



4 comments on “Farinata di Ceci con Pomodori Secchi e RosmarinoAdd yours →

  1. Ciao! Seguo con curiosità il tuo blog e mi cimento con le tue ricette.
    Di questa in paticolare ho una domanda: volessi cuocerla in forno invece che in padella, forno statico o ventilato? Per quanto tempo? Temperatura?
    Per il mal di schiena/cervicale hai provato con l’agopuntura? A me ha fatto tanto bene.
    A presto.

    1. Ciao Rossella! Felice di sapere che le mie ricette ti siano di ispirazione!
      Se vuoi cuocere la farinata in forno – come prevede in realtà la ricetta originale – ti consiglio di infornarla a 250°, forno statico, per 15-20 minuti, e comunque fino a che non diventa bella dorata. Gli ultimi minuti puoi anche mettere il ventilato, così per agevolare la formazione della crosticina 🙂

      Per quanto riguarda i miei problemi fisici…sì, ho fatto l’agopuntura e mi ha aiutato, ma ci sono dei problemi, di spina dorsale e di ernie, che mi si sono accumulati, e quindi solo con quella ancora non sono riuscita a risolvere.

      Grazie, sei stata molto gentile, ti aspetto ancora in queste pagine! :*

  2. Ciao, anche io come te, ho provato a preparare la farinata di ceci in padella, l’ho provata anche nel forno…c’è da dire quella in padella è decisamente super. Meglio di quella in forno…
    Hai delle bellissime foto….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *